Luca Bertelli

CARPINETOSolo poche centinaia di persone nel mondo hanno avuto la possibilità di acquistare un Hang.

Dal 1999, a Berna, i due inventori Felix Rohner e Sabina Schärer costruiscono a mano questa fantastica percussione dalle incredibili capacità armoniche e fanno sognare migliaia di viaggiatori disposti ad un'attesa che dura anni per accaparrarsi uno di questi particolari strumenti dalla forma di UFO.

Nel 2007 Luca Bertelli riceve la tanto attesa lettera dalla Svizzera e si dirige all'Hangbauhaus di Berna per incontrare i costruttori e  scegliere uno tra le decine di Hang disponibili.

Da qui inizia una nuova vita fatta di viaggi ed esibizioni, soprattutto come artista di strada, nei più caratteristici quartieri:  da Piazza Navona o dal Pantheon di Roma, fino al Dam di Amsterdam o Portobello Road a Londra..

Come solista, o accompagnato da una chitarra acustica nel “Progetto Hang”, Luca comincia ad esibirsi a Roma e in tutta Italia in ambienti molto rinomati, come nel caso del "Circolo degli Artisti", del "Brancaleone" o de "La Scighera" di Milano.

Numerose anche le collaborazioni di rilievo, una su tutte quella con il "Collettivo Angelo Mai"

Anche in Europa sono molte le esibizioni in locali prestigiosi come il "Dingwalls" o il "Purple Turtle" di Camden Town, il "Melkweg" di Amsterdam o lo "013" di Tilburg.

Dopo due anni di live, nasce il primo disco "Progetto Hang", acquistabile durante le esibizioni o in digitale tramite i maggiori partner quali Itunes o CdBaby.

www.lucabertelli.com

Commenta


Copyright © 2010 Associazione Culturale Procult | P.IVA 06937941000 | Privacy Policy.